PALAZZO S. GIORGIO

Sede della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia

Localizzazione:
Reggio Emilia
Committente:
Amministrazione Comunale di Reggio Emilia
Cronologia:
2006/2009
Gruppo di lavoro:
Strutture - Enrico Morosini
Energia - Matteo Lisi
Sicurezza - Tommaso Prodi

Il restauro della scala storica e la realizzazione del nuovo scalone interno di palazzo S. Giorgio (sede della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia) si pone come nostra prima vera esperienza di confronto con la storia della città di Reggio. Partendo dalla lettura, l’osservazione degli studi e i rilievi compiuti da Pietro Marchelli (1830/1870), l’occasione è stata successivamente quella di affrontare un percorso di lavoro incentrato sull’applicazione del concetto di qualità rigenerativa nelle attività di recupero e adattamento dell’edificio storico di via Farini. I lavori di miglioramento, iniziati all’interno di palazzo S. Giorgio nel 2003 e terminati nel giugno 2006, peraltro in coincidenza con l’inaugurazione della prima edizione della manifestazione di Fotografia Europea www.reggiofotografia.it, hanno segnato la via al successivo restauro della scala del XIX secolo posta nell’angolo sud-ovest e infine alla realizzazione della nuova scala finalmente collocata all’interno della galleria d’ingresso.
Lo studio sulle precedenti metodologie manutentive applicate, per noi vero e proprio percorso esplorativo sul pensare e fare Restauro, è diventato, una volta addentro al complesso processo dell’opera, un fondamentale strumento lessicale nel lungo approccio alla progettazione, quindi, per espletare al meglio l’esperienza finale del cantiere. Nella processualità più che nel carattere episodico degli eventi, nella pluralità dei contenuti più che nella sporadicità delle esperienze, crediamo di aver potuto maturare qui più che altrove alcune fondamentali cognizioni soprattutto su quell’empirismo del mestiere che solo certe occasioni tendono a richiamare e che il semplice fatto tecnico spesso non può spiegare.