STUDIO PER MODULO ABITATIVO AGGREGABILE

Localizzazione:
Cadelbosco Sopra
Committente:
Privato
Cronologia:
2009

Il modulo, nella sua qualità di misura, ma anche di unità qualitativa della macchina abitativa, contribuisce a materializzare il campo esperienziale di una comunità di persone. Co-abitare è di per sé un fatto socialmente rilevante, perciò, lo spazio co-abitativo diventando necessariamente un fenomeno eterogeneo non può che sottrarsi dall’imperio omologante dettato dalla riproducibilità tecnica delle cose. Il continuo divenire dello spazio co-abitativo si modella sulle esigenze e sulle diverse identità espresse dal gruppo. Il principio di autonomia che sta alla base dell’abitare privato si combina con quello della condivisione di risorse e servizi; un tipo di tensione, questo, utilmente portato a facilitare lo sviluppo di un progresso reale sia delle Cose, sia delle Emozioni.