SCUOLA PRIMARIA MATILDE DI CANOSSA

Localizzazione:
Reggio Emilia
Committente:
Amministrazione Comunale di Reggio Emilia
Cronologia:
2005 - 2008
Gruppo di lavoro:
Strutture – Centro Cooperativo di Progettazione
Energia – Matteo Lisi, Adobe Progetti
Atelier pedagogico – Luisa Gazzetti, Livia Carpi

Il lungo ciclo d’interventi eseguiti sulla scuola primaria “Matilde di Canossa” prende avvio nel 2002, dapprima con il miglioramento antisismico dei locali posti all’interno dell’edificio storico (1922), proseguendo nello stesso periodo con il restauro dei decori e dei particolari in facciata esterni. Tra il 2005 e il 2007 si aprono i lavori riguardanti la riqualificazione e l’ampliamento della parte edificata nel 1962, consistenti nella realizzazione del nuovo ingresso vetrato, la sistemazione del parco di pertinenza esterno e la progettazione conclusiva di tutti gli arredi interni. La sinergia venutasi a creare in questo stesso ciclo d’interventi con l’atelier pedagogico del Comune di Reggio Emilia, ha infine permesso di sostanziare di nuovi contenuti il completamento delle finiture nonché la realizzazione degli arredi a misura ideati per gli ambienti interni. Le diverse competenze maturate alla Canossa, si può dire abbiano di fatto prodotto la successiva fortunata esperienza del cantiere-laboratorio di Coviolo.

“(...) nella realtà, tutti quelli che hanno la stessa apertura visiva e vedono il mondo nello stesso modo, non hanno osservazioni diverse da comunicarsi. Solo chi ha una apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo e può dare al prossimo una informazione tale da allungargli il suo campo visivo, Mescolate quindi i disegni, cambiate i colori degli occhi, abituiamoci a guardare il mondo con gli occhi degli altri.”

Bruno Munari “Guardiamoci negli occhi”